IL CUOCO

LA NOSTRA IDEA DI BASE È SEMPLICE E AMBIZIOSA: “OFFRIRE UN’ECCELLENTE CUCINA ARTIGIANALE”. PREPARIAMO TUTTO IN CASA, UTILIZZANDO PREGIATE MATERIE PRIME, LAVORATE CON PASSIONE E COMPETENZA.

- MASSIMO TEMPORITI

”MASSIMO TEMPORITI” (LEGNANO, 15 OTTOBRE 1977) È UN CUOCO E UN IMPRENDITORE ITALIANO, FONDATORE DEL RISTORANTE KITCHEN E DEL CATERING MAX&KITCHEN A MILANO.

 

Massimo Temporiti è un cuoco di esperienza che ha ricoperto ruoli di responsabilità in ristoranti stellati Michelin quali AIMO E NADIA e PECK ( Milano ), all’avanguardia e di grande fama come ARMANI/NOBU ( Milano ), e di respiro internazionale quale l’hotel BADRUTTS PALACE (Saint Moritz). Dopo aver perfezionato la “pratica”, Massimo ha consolidato la “teoria” conseguendo a pieni voti la laurea in scienze e tecnologie della ristorazione. L’avventura imprenditoriale ha avuto inizio nel 2009 con l’apertura del ristorante Kitchen e il lancio del catering Max&Kitchen Milano a servizio di aziende e privati, Anche per celiaci senza glutine.

 

I PRIMI ANNI: FRA FORNELLI E BANCHI DI SCUOLA

Lavoro e studio si sovrappongono costantemente nella formazione di Massimo Temporiti. Durante gli studi superiori (si diploma a pieni voti all’istituto alberghiero “Carlo Porta” di Milano nel 1996) le estati sono spese facendo la gavetta nei ristoranti vicino a casa all’inizio, al Relais & Chateaux Bellevue di Cogne. La carriere prosegue con un crescendo di incarichi presso prestigiose strutture internazionali (ristorante dell’hotel Badrutt’s Palace di Sankt Moritz), ristoranti stellati milanesi (Aimo e Nadia, ristorante Peck) ed infine locali alla moda di grande lusso (“Giorgio Armani, Armani |Nobu” di Milano). Temporiti matura in quegli anni la necessità di approfondire e strutturare la propria cultura e si iscrive così al corso di “Scienza e Tecnologia della ristorazione” presso l’Università degli studi di Milano, diplomandosi a pieni voti nel 2004. Nel periodo di Armani | Nobu Temporiti inizia a mettere a frutto i suoi studi progettando la linea prodotto e il layout del corner di vendita di Armani/Dolci il mega store di Corso Alessandro Manzoni a Milano. Dopo la laurea, Temporiti decide di abbandonare le cucina per qualche tempo per imparare a gestire progetti e persone, diventando in qualche anno responsabile per la gestione operativa e lo sviluppo commerciale dell’area Nord d’Italia di un’importante società di ristorazione aziendale.

LA CRESCITA COME CUOCO: MANUALITÀ E CULTURA

Temporiti tocca nella sua carriera tutti gli ambiti della cucina, dalla preparazione dei piatti salati ai dolci, e una vasta gamma di scuole, francese, italiana, fusion. In particolare, Temporiti ha potuto apprendere:

–    Le tecniche di lavorazione delle materie prime all’hotel Bellevue di Cogne (1994), dove si preparava il pane partendo dalla macinatura del grano e la marmellata dalla frutta;
–    la cucina e il servizio da grande hotel al Badrutts Palace di Saint Moritz (1995);
–    le ferree regole delle preparazioni della cucina francese a servizio dello chef stellato Drouadaine da Peck (1997)
–    la grande tradizione italiana nello stellato Aimo e Nadia (1998), all’hotel Villa Pagoda di Nervi (1996), all’Hotel Garda & Suisse di Gardone Riviera (1999)
–    la grande pasticceria francese e fusion da Armani/Nobu (2001-03), con i periodi di formazione e approfondimento presso le migliori pasticcerie parigine come La Duree e Pierre Hermé

STRUTTURE E RUOLI RICOPERTI

1994 Hotel Bellevue (Cogne) – Brigata|Aiuto Cuoco
1995 Hotel Badrutt’s Palace (Sankt Moritz) – Brigata|Aiuto Cuoco
1996 Ristorante Zafferano (Londra) – Brigata|Capo partita
1996 Hotel Villa Pagoda (Nervi) – Brigata|Secondo di cucina
1997 Ristorante Peck (Milano) – Brigata|Secondo Di Cucina
1998 Aimo e Nadia (Milano) – Brigata|Capo partita ai secondi
1999 Hotel Garda & Suisse (Gardone Riviera) – Brigata|Responsabile di Cucina
2000 Hosteria di Pontevecchio (Magenta) – Brigata|Chef
2001 Giorgio Armani|Nobu (Milano)– Brigata|Responsabile di Pasticceria

LA MATURITÀ: L’AVVENTURA IMPRENDITORIALE

Temporiti lancia la sua avventura imprenditoriale nel 2009 con l’apertura del Ristorante Kitchen in zona navigli a Milano e il lancio del catering Max&Kitchen. L’attività di catering era iniziata per “sbarcare il lunario” durante gli anni dell’università e si era ingrandita grazie al passa parola negli anni a seguire. Dopo l’apertura, il successo è quasi immediato, con commenti elogiativi per il ristorante dai principali critici gastronomici della città (note Valerio Massimo Visentini,)  e l’allargamento della clientela del catering a primarie società della moda milanese: Montblanc (azienda), Alviero Martini, Sky, Mediaset, Intermonte, Apple, Hogan .

ALTRE ATTIVITÀ

Massimo Temporiti ha collaborato con la F.lli Orsero per il lancio sulla grande distribuzione del brand enonimo sviluppando un ricettario a base di Ananas e Banana.
Massimo Temporiti è stato scelto dalla Gore-Tex International come testimonial per il mercato italiano della campagna pubblicitaria 2013.